“POUND Rockout Workout il nuovo format dal sound contagioso, che simula il movimento che si compie suonando con le bacchette, la batteria”.

 

“ESPLOSIONE DI ENERGIA AL RITMO DELLE BACCHETTE”.

Nato in America dall’estro delle coreografe Kirsten Potenza e Cristina Peerenboom, batteriste ed ex-atlete.

POUND: tonificante, divertente, energizzante, emozionante, dinamico, stimolante.

Sono tante le qualità di Pound, l’allenamento prevalentemente aerobico a suon di musica pop, rock e hip-hop, che grazie all’utilizzo delle bacchette bilanciate, chiamate “RIPSTIX“, create per simulare l’azione di suonare la batteria , scandiscono il ritmo, stimolando il movimento e la coordinazione globale.

Le “RIPSTIX” sono di colore verde acido, un colore che il cervello riesce a “rilevare” facilmente. I movimenti effettuati, vengono dunque recepiti e riconosciuti dal cervello molto più velocemente. Attraverso il loro utilizzo, le RIPSTIX, intensificano ogni posizione esercitando una leggera resistenza periferica del corpo, aumentando anche l’instabilità, costringendo il corpo a ricercare continuamente la posizione di equilibrio.

E una nuova tendenza del fitness che vi farà ballare in palestra e vi regalerà buon umore, perché stimola le endorfine! Parola di chi lo ha già provato!.

Ma i più timidi non si devono fare prendere dall’imbarazzo, e adatto a tutti: donne, uomini, ragazzi e bambini. Ad ogni uno la propria intensità di lavoro perché, per ogni esercizio ci sono varianti più dinamiche o più soft, anche per chi soffre di dolori muscolo-scheletrici.

La lezione dura solitamente dai 30 ai 45 minuti, dove si può arrivare a fare 15000 ripetizioni con le RIPSTIX, che nonostante il peso ridotto, aiutano ad attivare la corretta connessione neuromuscolare, ovvero stimolano il coinvolgimento delle fibre muscolari, sviluppando forza e resistenza. Inoltre si consumano in media fino a 900 calorie, perché ogni canzone che accompagna la lezione, dura dai 2 ai 4 minuti e viene calibrata con picchi d’intensità e intervalli di recupero attivo.

Tutto il corpo è coinvolto: glutei, polpacci, quadricipiti, tricipiti, dorsali, deltoidi, bicipiti; ma focalizza l’attivazione del CORE, comunemente chiamati addominali, sempre in tensione per mantenere anche l’equilibrio.

Quindi è un corso completo che integra esercizi del PILATES, movimenti cardio e pliometrici; sviluppando cosi caratteristiche propriocettive, il senso del ritmo e il “Virtual Drumming”.

 

Articolo scritto da Graciela Fittipaldi, speaker congresso DonnaON 2019 

 

ACQUISTA IL BIGLIETTO  »

Condividi!