Seleziona una pagina

“LaVoce femminile nel business – Dimmi come parli e ti dirò se lui ti ascolta”.

Formatrice e Voice Coach, da diversi anni svolge l’attività con imprenditori, dirigenti, insegnanti, e artisti. Compagna di vita di Ciro Imparato, nel 2010 entra a far parte del gruppo La Voce.net inizia a erogare corsi di formazione nell’ambito della dizione, del public speaking e dell’uso consapevole della voce basti sul metodo FourVoiceColors ®.

 

 

Opera nel settore della crescita personale anche attraverso la realizzazione d’importanti seminari e workshop basati sull’uso professionale della Voce. Da alcuni anni affianca regolarmente persone interessate al miglioramento degli aspetti psicologici legati alla sfera paraverbale sia in ambito professionale (negoziazione, vendita, public speaking) sia in ambito personale (relazioni di coppia, rapporto con i figli, relazioni interpersonali).

Il suo motto è “Conoscere una persona felice è come sedersi e guardare un tramonto”.

Ti capita mai durante un public speaking, o durante un incontro d’affari o durante l’erogazione di un corso di avere difficoltà a mantenere l’attenzione e l’ascolto, nonché il coinvolgimento soprattutto di un parterre maschile?

Ti capita mai di esprimere un concetto e di notare che se viene espresso da un uomo viene preso molto di più in considerazione nell’ambito lavorativo?

Ecco questo accade perché non ti viene riconosciuta la leadership non tanto per quello che dici ma per come lo dici?

Accade che nella comunicazione verbale (uso della voce) spesso le donne usano due modalità nell’ambito professionale. La prima è quella di modellare una comunicazione maschile con il risultato che viene percepita aggressiva, rigida, poco equilibrata (es tono basso della voce, volume alto). La seconda è quella della voce infantile o giuliva (es tono alto della voce o flebile, volume medio) e viene percepita come poco affidabile, poco energica, troppo empatica.

Ma la voce femminile dovrebbe esprimere soprattutto nel business: ESEMPIO, ENERGIA, EMPATIA, EQUILIBRIO mantenendo caratteristiche femminili.

Imparare a “La voce femminile nel business” significa diventare consapevoli dei comportamenti fisici (gesti, movimenti, postura, ma soprattutto voce) che, associati a parole e contenuti, ci consentono di esprimere al meglio la leadership.

In particolare scoprirai come:

  • incrementare la capacità di gestire i team
  • rafforzare l’assertività, la calma, l’efficacia
  • aumentare il consenso nelle performance pubbliche
  • imparare a creare il tuo stile carismatico

L’apprendimento del metodo garantirà, attraverso l’utilizzo delle cinque variabili espressive della voce, una sequenzialità di emozioni positive atte ad arrivare in maniera genuina all’interlocutore scongiurando il rischio di “daltonismo vocale” che si crea inevitabilmente quando il nostro “dire” ed “essere” non sono coerenti con le nostre emozioni femminili.

RITORNA AL PROGRAMMA »