Seleziona una pagina

Ci siamo mai chiesti, se possiamo vivere senza muscoli?

Bé , non si può! I muscoli sono importanti per il nostro organismo, ci permettono di fare qualsiasi movimento e questo è essenziale per il mantenimento di molte funzioni vitali.

Quante volte la mattina quando ci svegliamo, lamentiamo di essere stanchi?

I muscoli sono addormentati e un risveglio brusco non aiuta. Troppo spesso rinunciamo a iniziare un programma di allenamento semplicemente perché non sembra esserci abbastanza tempo in un giorno.

Eppure, può essere più facile di quanto pensiate, con gli esercizi che faremo insieme potrai poi farli direttamente a casa, nella stanza che più preferisci, un luogo dove puoi essere connessa con te stessa. Il risveglio muscolare ci permette di essere attivi in modo dolce, prendere coscienza del corpo che si attiva. È una sensazione bellissima!

Il respiro, la circolazione e il tono muscolare si ottimizzano, sentirai un benessere generale, così da vivere una giornata con meno stress.

Avere una connessione mente – corpo, stimola un costante flusso di energia.

Se pensate ai muscoli che utilizzate di più nell’arco della giornata, molte di voi diranno braccia e gambe, ma il centro del corpo?

Abbiamo grandi muscoli nella parte centrale del corpo, anche loro hanno bisogno di una maggiore attenzione. La parte centrale ha bisogno di una grande energia per dare origine ad ogni movimento, dirigendosi poi verso le estremità fino al pavimento pelvico.

Gli esercizi che svolgeremo in modo armonioso, aiuterà a percepire come lavora ogni muscolo, nessuna parte del corpo verrà dimenticata. Una volta che avrete capito la coordinazione e l’equilibrio muscolare, fatto con costanza, avrete la chiave per una buona postura e per raggiungere i vostri obbiettivi di allenamento. Ogni singolo muscolo aiuta ad interagire allo sviluppo di tutti gli altri.

Tutta l’attività che faremo andrà fatta a piedi nudi o per chi vuole con i calzini, avrete bisogno di un tappetino semplice come quelli in palestra e un asciugamano.

 

Articolo scritto da Manuela Borsella, speaker congresso DonnaON 2019 

 

ACQUISTA IL BIGLIETTO  »

Condividi!