Seleziona una pagina

Le donne italiane sono famose in tutto il mondo per il loro fascino mediterraneo. Ciò in cui sono ancora poco celebri è il loro talento imprenditoriale. Eppure è ormai riconosciuto come le donne al timone delle aziende e le professioniste possano portare benefici a tutta lattività imprenditoriale.

Ma una carriera di successo non richiede solo idee interessanti, stimolanti e grande etica lavorativa: la differenza la fanno le persone. Per poter lavorare bene con gli altri, un segreto è diventare esperta di leadership e di management e continuare ad imparare giorno dopo giorno.

Sono almeno 4 i “must” da sviluppare:

  • 1.NON ARRENDERSI

    Essere unimprenditrice o una professionista realizzata non è per chi ha una volontà labile o per chi si arrende. Eper chi crede nelle proprie abilità e nelle persone che con orgoglio definiscono la sua squadra. Abbandonare un progetto, è un danno a sè stesse e a coloro che vuoi guidare.

 

  • 2.CONTORNARSI DI PERSONE CHE CI COMPLETINO

    Avere lidea non basta, è molto più difficile metterla in pratica se non hai accanto le persone giuste. Trova le persone più adatte e migliori per il tuo progetto, cerca quelle che hanno i tuoi valori, i valori dellazienda e che ne condividono pienamente la vision e fai di tutto per tenerle a fianco a te. Persone altamente professionali sia dal punto di vista tecnico che relazionale e che possano aggiungere valore al tuo.

 

  • 3.ESSERE MENTORI E PROTETTRICI

    Le migliori relazioni lavorative sono quelle che si basano sul reciproco rispetto e sulla condivisione, sullintenzione di cogliere e imparare uno dallaltro. In quanto imprenditrice e/o leader è opportuno lavorare per far espandere costantemente le abilità e le conoscenze della tua squadra, dei tuoi collaboratori e le tue. Nessuno crederebbe in un’imprenditrice che stenta a credere in sè stessa. Anche in tempi difficili mantieni la tua sicurezza e la positività. Non è facile diventare un’imprenditrice e leader di successo è vero… ma avere dubbi sulle tue scelte e sulle azioni influenzerà negativamente il tuo atteggiamento e quello della tua squadra.

 

  • 4.UN PROGETTO IN CRESCITA RICHIEDE PERSONE IN CRESCITA

    Siamo tutti in un personale percorso. Le esperienze professionali implicano sviluppo e atteggiamento positivo verso lapprendimento e la crescita. Fai tesoro degli errori passati, cogli linsegnamento, concentrati sul messaggio che vogliono darti e poi… dimenticali! Offri alle persone che ti seguono l’opportunità di imparare senza criticarle, per renderle persone migliori.

 

Buon cammino!

Articolo scritto da Guity Mohammadi personal& professional coach, speaker congresso DonnaON 2019.

ACQUISTA IL BIGLIETTO »

Condividi!